Archive for the ‘ALLELUYA E RITA’ Category

Progetto “REPARTO MALATTIE INFETTIVE” orfanotrofio Alleluya Care Centre – Namwera


STORIA DI UN “PROGETTO” DI INIZIO 2017  VELOCE..VELOCE!!!!

Fine Gennaio 2017

Rita al telefono: siamo disperati, si stanno verificando parecchi caso di malattie contagiose, i bimbi se le trasmettono e non riusciamo ad uscirne se non dividendoli in varie casette qui attorno…..ma è difficile…..

Dovremmo costruire due locali di isolamento, attaccati all’orfanotrofio ed accessibili da un corridoio chiuso e coperto che riesca ad isolare i bimbi infetti da quelli sani…….

 

16 MARZO 2017

Carissimi questo e’ il blocco del l’isolamento dei bimbi  manca poco e grazie a voi i bimbi che sono ancora sparsi nelle casette potranno ritornare vicini ed essere più osservati e curati.
Il piccolo Dante alla fine del mese dovrà andare all controllo e vedere come va la tubercolosi e se può iniziare la cura dell’HIV
Per la piccola Hawa che sta’ ancora in cucina e sta’ ancora soffrendo e’ da portare dall’otorino dall’ortopedico e continuare le cure dell’oculista .e’ conciata male povera piccola . Sta’ crescendo e’ uscita dalla denutrizione e poi vediamo se puo’ vedere almeno i colori…….

25 MARZO 2017

Ciao a tutti oggi ho telefonato in banca mi hanno confermato che il bonifico e’ arrivato .
Noi, tutti compresi i bimbi vi ringraziamo con tutto il cuore sperando che Malawi nel Cuore stia sempre in mezzo a tutti noi .Grazie!!!!
Ora vi abbraccio tutti e….Grazie.

30 APRILE 2017

LA FELICITÀ DI RITA…..

ISOLAMENTO FINITOOOOOOOOO

 

 

 

 

Sempre avanti…….

6 MAGGIO 2017

Uu

 

 

…….

Ieri è arrivata una piccolina di solo poche ore dalla nascita. Si chiama Agnes e grazie a voi e alla speranza per la vita diventerà grande.

Vi abbraccio tutti e ancora grazie

Rita

 

 

 

 

PAPPA BUONA 2017


Sono otto anni, praticamente  da quando la nostra Onlus esiste, che annualmente rinnoviamo in progetto Pappa buona.

Il primo progetto ad ampio respiro che abbiamo promosso e che ci rende particolarmente orgogliosi,

Da sempre Rita in Malawi oltre che ad occuparsi dei bimbi del suo orfanotrofio si occupa anche di quelli che versano in condizione difficoltose nei villaggi limitrofo all’Alleluya di Namwera.

Eccolo pertanto puntuale in nostro progetto “Pappa Buona 2017” che siamo sicuri vorrete come al solito con l Vostro grande cuore sostenete.

Sotto cliccando sulla locandina potrai aprire il PDF stampabile e diffondibile

mostrina

clicca sulla foto per leggere e/o stampare la locandina

grazie di tutto

Il CD dell’Associazione Malawi nel Cuore Onlus

 

BUON NATALE A “MAMALITA”


Senza titoloDa tanti anni Rita é in Malawi e da tanti anni sta facendo cose meravigliose: tanti piccoli o grandi passi che creano in Malawi le condizioni affinché che Le giunge vicino possa beneficiare dei sui sforzi.

E la “Grande Rita” all’interno dell’Alleluya Care Centre a Namwera ha spinto, voluto e portato avanti un sogno di tanto tempo, un asilo per i bimbi dell’Alleluya e dei villaggi limitrofi.

GRAZIE MAMALITA per il tuo instancabile lavoro, per la tua dedizione: un lavoro grandioso per risultati magnifici

logo mamalita

ASILO-MAMALITA

Un sogno che piano piano è diventato realta’…….da settembre di quest’anno i bambini dell’Alleluya, insieme ai bimbi dei villaggi circostanti potranno finalmente frequentare una scuola materna che li aiuterà a crescere, non solo fisicamente, garantendo loro due pasti al giorno, ma anche promuovendone l’educazione ed il gioco come strumenti per imparare a stare insieme.

La struttura che faceva parte del ‘’vecchio Tiyamiche” non è più… vecchia: grazie al finanziamento della comunità italiana in Scozia italo-scozzesi, è stato ristrutturato, ridipinto, sono stati costruiti i bagni esterni per gli alunni, sono stati comprati banchi, sedie e lavagne, con le dovute modifiche, ha risposto perfettamente al bisogno, creando un ambiente caldo e famigliare, ideale per l’accoglienza di un numero massimo di 100 bambini, tre i saloni da utilizzare come aula scolastica, sala giochi e sala pranzo.

“Lungo la strada non si e’ mai soli” : ONG scozzese Mary’s Meals la principale ONG al mondo nel settore, entusiasta di tale progetto ha voluto supportarci facendosi carico della formazione di quello che sarà il personale insegnante, tre le ragazze andranno a studiare a Blantyre per poter insegnare ai bambini della scuola materna e fornire gratuitamente i pasti ai bambini dell’asilo.

L’Alleluya si apre ai bimbi dei villaggi vicini, si apre ai donatori di altri paesi e si apre agli aiuti delle principali ONG del pianeta.

Malawi nel cuore è vicina a questo progetto finanziando ogni anno l’acquisto di materiale didattico per questi bambini che non hanno carta su cui scrivere, su cui disegnare e perché no per farsi un aereo da lanciare per gioco.

Mariella e Luigi

mamaliita_sito

Clicca sulla foto per aprire il sito ufficiale


 

IL FIORE ALL’OCCHIELLO: A “MWALA” LA NUOVA SCUOLA SECONDARIA CHE DA OTTOBRE ENTRERÀ IN FUNZIONE IN MALAWI


titolo blog

Da una bellissima iniziativa promossa dalla Banca Popolare di Bergamo  con l’innovativo modello servizio BPB -UBI COMUNITÀ per il mondo del No-Profit con la collaborazione della nostra Onlus il progetto

UBI COMUNITÀ  con l’Associazione MALAWI NEL CUORE Onlus
AIUTIAMOLI A COSTRUIRE UN FUTURO MIGLIORE

possiamo finalmente annunciare che la scuola secondaria, progettata e prevista, è finalmente pronta ed usufruibile dai ragazzi del Malawi che tanto l’aspettavano. Un scuola moderna e bella che sicuramente darà grandi risultati… Investire sui giovani vuol dire pensare al futuro….

Una grande progetto che il contributo della Banca Popolare di Bergamo ha permesso di realizzare, una grande speranza per un futuro migliore o almeno vivibile….

Un grazie alla Banca Popolare di Bergamo che ci ha creduto, un grazie a padre Eugenio Salmaso che ha instancabilmente realizzato l’opera e i migliori auguri per i ragazzi che potranno frequentare questa magnifica scuola.

Mwala,

un villaggio lontano da tutto, nel cuore degli altopiani a sud del Malawi, dove l’Africa è ancora Africa, dove il turismo non arriva e dove il futuro non da grandi speranze.

Ci sono voluti due anni ed il complesso scolastico di Mbombwe è pronto per accogliere circa 400 ragazzi che, da un raggio di 20 Km, potranno finalmente seguire corsi scolastici superiori.

Tre blocchi comprendenti 6 aule più una libreria, due uffici e la Presidenza, realizzati secondo i dettami, gli standard e i capitolati emessi da uno studio congiunto fra la  Comunità Europea e il Governo del Malawi e, nelle varie fasi di avanzamento lavori, sotto il controllo di esperti del Ministero Pubblica Istruzione del Malawi.

Un’opera  unica ed importantissima nel territorio anche se, ad onor del vero, architettonicamente e tecnicamente molto simile alle nostre realizzazioni precedenti.

Era il maggio 2013 quando, nel contesto l’ innovativo service BPB – UBI COMUNITÀ per il mondo del Non-Profit, fu lanciato  il progetto  ” BPB – UBI COMUNITÀ per Associazione MALAWI NEL CUORE ONLUS”; nel dicembre dello stesso anno iniziarono ufficialmente i lavori; nel settembre 2014 in un’ala resa appositamente utilizzabile iniziarono in sordina i corsi per il primo anno, a maggio 2015 il complesso è stato terminato e a ottobre 2015 inizierà con i corsi che, per ovvi motivi logistici dati dall’esigenza di creare alunni provenienti da classi precedenti, andranno a regime fra circa due anni.

Il percorso è stato disseminato da grandi difficoltà quali le stagioni delle piogge con precipitazioni al disopra della norma, con alluvioni estesissime e durate anomale e da problemi logistici dati dal reperimento dei materiali da costruzione e dalle difficoltà di trasporto per la carenza di carburanti in tutto il paese oppure da problemi come l’approvvigionamento dei vetri per le finestre delle aule (in Italia ci farebbero sorridere ma in Malawi sono problemi di difficile  risoluzione).

Il “nostro Mbombwe”, complesso di scuole secondarie, è stato costruito a Mwala che è un villaggio molto grande in un bacino densamente popolato  a completamento di un progetto di scolarizzazione lanciato da qualche anno ed  affianca opere già esistenti quali un asilo ed una grande scuola primaria.

L’Associazione Malawi nel Cuore Onlus ha sempre promosso la scolarizzazione: costruire strutture idonee dove il Governo del Malawi possa insediare insegnanti preparati, investire seriamente sui giovani e farli sentire importanti in una scuola bella e moderna, dare loro la sensazione che il futuro li potrebbe coinvolgere  è uno dei nostri postulati: da sempre amiamo pensiamo che se dalle strutture che abbiamo realizzato, e speriamo realizzeremo, potrà uscire anche solo uno statista, un medico, un infermiere che riesca in qualche modo a migliorare il Malawi, a renderlo meno sofferente, e a cercare di risollevarlo dalla condizione di estrema povertà abbiamo centrato lo scopo: un piccolo passo verso un futuro migliore…

In questo contesto è stato importantissimo il contributo della Banca Popolare di Bergamo-UBI, non solo per l’indispensabile contributo finanziario, ma per avere recepito e spinto con molta energia questo progetto reale rivolto a chi è meno fortunato di noi.

Un grazie infinito a tutte le maestranze della Banca Popolare di Bergamo – UBI che hanno creduto e permesso la realizzazione nel nostro progetto “Aiutiamoli a costruire un futuro migliore”,  un grazie infinito a P. Eugenio Salmaso che instancabilmente ha curato ed è riuscito, fra le tante difficoltà, a terminare il progetto ed un grazie a noi dell’Associazione che, concludendo questo progetto, permette a circa tremila ragazzi Malawiani di andare a scuola.

Associazione Malawi nel Cuore Onlus

A seguire una sequenza di foto che rappresentano l’avanzamento dei lavori

 

IL PRIMO TRIMESTRE 2013: doveva finire il mondo?


Il primo trimestre di quest’anno è passato, il mondo non è finito, e noi ci troviamo felicemente a percorrere la nostra strada, una strada lunghissima: fino in Malawi.

La stagione delle piogge è finita, ha piovuto il giusto, il granoturco è cresciuto bene, forte e sano dando un buon raccolto: quest’anno in Malawi si mangia…per quest’anno un problema in meno!

L’operare in Malawi da parte della nostra Associazione non si ferma: schivata l’emergenza alimentare, possiamo dedicarci totalmente ai nostri progetti.

Ma cosa stiamo facendo in questo momento in Malawi? Lavorando in modo serrato con Padre Eugenio Salmaso stiamo costruendo edifici scolastici che potranno, con il nuovo anno scolastico, accogliere tanti bambini per prepararli, in modo decoroso, ad un futuro “speriamo” migliore.

P. Eugenio sta concretizzando, senza risparmiarsi, a velocità impensabili i progetti concordati certo che la nostra costante collaborazione gli permetterà di concepirne e realizzarne tanti ancora per la felicità dei “suoi neretti”. Due sono i grandi progetti:

  • La scuola di Namitonga a Kamwendo dedicata a Maurizio ex coordinatore per l’Associazione di Varese Nord e Svizzera
  • La scuola di Mbwazi in località Ngona (S. Andrea): dedicata a Giuseppe che era nostro amico e sostenitore

Con Rita invece stiamo facendo:

  • il progetto Pappa Buona 2013 che è partito e serve per dare aiuto al centro bambini denutriti
  • e stiamo attendendo l’inizio della costruzione del nuovo mulino per dare il nostro contributo.

Il nostro è comunque un cammino costante che da tanti anni sta scandendo il progredire di quella zona del Malawi, a sud del paese, sugli altopiani dove la povertà ed il bisogno sono veramente palpabili in ogni angolo.

C’è tantissimo da fare, probabilmente troppo, ma a piccoli passi si supera anche la salita più difficoltosa e quello che tutti noi assieme abbiamo fatto in questi sette anni lo sta dimostrando: l’operato della nostra piccola Onlus si comincia a vedere…

In Italia, a Varese,  fra le nostre nuove iniziative che ci servono per avere una maggiore visibilità sta nascendo un progetto nuovissimo: ” VA Sicuro – GUIDA LA VITA “. Un progetto di guida sicura per i ragazzi delle terze medie di Varese (sede sperimentale) che in collaborazione con le maggiori istituzioni cerca di aiutare ed educare i ragazzi al corretto comportamento in motocicletta sulle strade.  Speriamo che la manifestazione, che si terrà il 26 maggio 2013, abbia un grande successo perché avrebbe un doppio riscontro:

  • aiutare ed educare i nostri ragazzi (futuri motociclisti) ai pericoli ed alle insidie della strada in italia
  • reperire fondi per i progetti futuri in Malawi

A seguire nel blog troverai i dettagli dei lavori in corso

Ciao a tutti e grazie

Il C.D. dell’Associazione

 

A TREVIGLIO CON LA COMPAGNIA BONFANTI A TEATRO


Come di consuetudine da molti anni anni la Compagnia stabile di prosa “Carlo Bonfanti” metterà in scena due spettacoli:

sabato 6 aprile 2013 ore 20,30

domenica 7 aprile 2013 ore 15,00

a TREVIGLIO presso il Teatro Filodrammatici di Treviglio (BG)

La Compagnia stabile di prosa “Carlo Bonfanti”

Presenta la commedia brillante

FÜM AN DI ÖCC

CLICCA QUI PER VEDERE LA LOCANDINA

parte del ricavato delle manifestazioni andranno all’Associazione Malawi nel Cuore Onlus

DURANTE LA MANIFESTAZIONE MERCATINO CON OFFERTA DI OGGETTI ARTIGIANALI SIA DAL MALAWI CHE DALL’ITALIA  PER RACCOLTA FONDI

Un caloroso ringraziamento agli amici della Compagnia che da anni contribuiscono con una grande mano a sostenere i nostri progetti.
I proventi di questa manifestazione concorreranno alla costruzione di n nuovo mulino a Namwera da Rita Milesi all’Alleluya Care Centre in Malawi VEDI ARTICOLO

 

Nel 2013, da RITA all’ALLELUYA, il progetto per un NUOVO MULINO


Per il nuovo anno alle porte, in una collaborazione fra Rita Milesi dell’Alleluya Care Centre, gli amici di Rita e la nostra Malawi nel Cuore Onlus sta muovendo i primi passi un nuovo progetto che prevede l costruzione di un nuovo mulino a Namwera.

In Malawi il piatto base, mangiato ad ogni pasto, è la nshima : simile alla polenta ottenuta con farina di mais bianco (macinata molto fine) fermentata e poi cotta in acqua generalmente insipida.

Lo scopo del progetto è raggiungere una certa autonomia finanziaria all’Alleluya Care Centre che, oltre a dare un servizio molto importante alla popolazione dei villaggi vicini, occupa personale Malawino per gestire l’attività.

Due mulini meccanici, a funzionamento elettrico, ed un piccolo stabile costituiscono il nocciolo tecnico del mulino stesso che verrà con il tempo dotato di asservimenti accessori.

Questo progetto raddoppia una struttura già esistente, analoga e funzionante da alcuni anni, di proprietà dell’Alleluya e costruita con gli stessi scopi.

foto del mulino dell’Alleluya Care Centre

CLICCA QUI per accedere alla documentazione dell’Alleluya riguardante il mulino già esistente

 

Donaci il tuo 5 x 1000


Nella prossima dichiarazione dei redditi i cittadini potranno scegliere gli enti ai quali destinare il 5 per mille dell’IRPEF stanziandolo a sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui all’articolo 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460 e successive modificazioni.

Circa due mesi fa ci sono pervenuti , per effetto del 5 x 1000,  dalla dichiarazione dei redditi 2009 (su redditi 2008)    € 4310,47 .

Per gli anni successivi ancora non si sa nulla ma le nostre speranze sono sempre molto grandi……

FIRMA 5X1000

Devolvere il 5 ‰ all’ “Associazione MALAWI NEL CUORE ONLUS” è molto semplice:
  1. compila il modulo 730, il CUD oppure il Modello Unico;
  2. firma nel riquadro: Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale,  associazioni di promozione sociale…”
  3. indica il codice fiscale dell’ Associazione MALAWI NEL CUORE ONLUS

95065920126

Perché il 5 ‰ a noi?

Continua a leggere »

 

Progetto “UN CUORE PER AGNESS” ringraziamenti da Agness


Ciao a tutti, mi chiamo Agness e sono Malawiana.

Non sono la “solita bimba”, sono Agness Mabvuto nata in Malawi il 10 settembre 2010, orfana di entrambi i genitori con solo un nonno anziano che mi ha affidato alle cure di Rita Milesi dell’Alleluya Care Centre.

Il mio nonno non mi ha abbandonata ma purtroppo sono nata con la “tetralogia di Fallot”, una malformazione cardiaca detta sindrome dei bambini blu, che mi avrebbe portato a morte certa senza le cure idonee.

Rita e Marina dall’Alleluya, orfanotrofio dove ero e sono ospite, hanno chiesto aiuto e l’Associazione Malawi nel Cuore Onlus, in collaborazione con altre Associazioni, ha permesso la mia venuta in Italia dove presso l’Ospedale Gaslini di Genova il 10 agosto ho subito l’intervento chirurgico che mi ha ridato la vita e la voglia di sorridere.

Il 25 ottobre sono ritornata in Malawi, all’Alleluya da Rita, sto veramente bene e sono pronta a crescere sana e forte.

Certo non è stato facile, l’intervento è stato perfetto, la convalescenza purtroppo è stata resa difficile dal manifestarsi di un’infezione che mi ha costretta a rientrare in Ospedale in camera sterile, dove ho compiuto il mio primo anno di età, ma tutto si è sistemato per il meglio.

Devo ringraziare tutti voi per la disponibilità che avete dimostrato, devo ringraziare Rita che ha lanciato la richiesta di aiuto per curarmi, Marina che mi ha accompagnato in Italia, dove mi ha assistito per tutto il periodo, e poi mi ha riportato in Malawi, gli amici di Rita, il Consiglio Direttivo dell’Associazione Malawi nel Cuore che ha agito rapidamente, i funzionari della BPB che in tempi strettissimi hanno prodotto documenti generalmente difficili e lunghi da ottenere e che hanno agevolato il mio espatrio rapido, grazie a chi ha fatto donazioni per sostenere la mia causa, grazie ai medici del Gaslini di Genova che mi hanno guarita, grazie, grazie a tutti…

Adesso sono in Malawi, da Rita,in compagnia dei miei piccolissimi coetanei ai quali sto spiegando la mia grande avventura e di quanta gente, un paese molto ma molto lontano, di nome Italia, ci vuole bene!?

Grazie, dalla vostra Agness

per scaricare il PDF  CLICCA QUI

 

Progetto PAPPA BUONA


In occasione della festa dell’Associazione Malawi nel Cuore Onlus del 25 ottobre u.s. è stato lanciato il progetto PAPPA BUONA:  concepito per aiutare Rita Milesi, fondatrice e coordinatrice dell’ Alleluya Care Centre di Namwera in Malawi, ad acquistare latte in polvere di alta qualità per i suoi piccoli ospiti. Continua a leggere »